Lega: sostegno economico agli studenti universitari fuori sede

Presenteranno una mozione i consiglieri Andrea Piras e Michele Ennas

Andrea Piras e Michele Ennas, Consiglieri regionale della Lega Salvini Sardegna, presenteranno nelle prossime ore una mozione che impegna il Presidente della Regione a intervenire per individuare misure di sostegno agli studenti universitari fuori sede, concretamente alle famiglie di questi, che dovranno far fronte alle spese di locazione anche se di fatto a seguito dell’emergenza sanitaria sono tornati nelle abitazioni di famiglia.

Le misure richieste sono due, la prima, che dovrebbe essere più agile, garantirebbe la liquidazione dei contributi che gli ERSU di Cagliari e Sassari riconosco quale partecipazione per le spese di affitto a fronte di un contratto di locazione regolarmente firmato, la seconda, che andrà valutata anche con l’Assessore della Programmazione prevede l’istituzione di un fondo di sostegno per il pagamento dei canoni di locazione per quegli studenti che non beneficiano di un contributo ERSU ma che hanno gli stessi requisiti per potervi accedere.

“Un altro problema che stiamo valutando  è quello dei crediti formativi” dichiarano Andrea Piras e Michele Ennas “nei giorni scorsi abbiamo sentito diversi campanelli di allarme di molti studenti universitari sardi che chiedono di rivedere i criteri di misurazione dei crediti universitari per l’assegnazione delle borse di studio, molti studenti universitari rischiano di non maturare il numero necessario di CFU per mantenere i benefici del diritto allo studio visto e considerato che in questo periodo si sono visti cancellati appelli e intere sessioni di esame sono saltate” conclude Piras.

Lo stesso problema è stato sollevato anche da Luca Toccalini, deputato della Lega e coordinatore federale Lega Giovani, che ha sottolineato il problema non solo dei crediti formativi, che potrebbero danneggiare gli studenti universitari in questo e nel prossimo anno accademico, ma ha evidenziato anche il fatto che tante scuole ed università non hanno i mezzi necessari per svolgere lezioni online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.