Coldiretti Nord Sardegna. Spesa solidale nel mercato di Campagna Amica

Campagna Amica raddoppia, anzi triplica: da sabato la spesa non sarà solo etica ma anche solidale e sociale

Novità in programma da oggi, sabato 11,  nel mercato coperto di Campagna Amica di Luna e Sole a Sassari dove oltre a trovare il cibo buono e garantito, di stagione ed a km0, i produttori, per venire incontro a chi dopo le festività ha difficoltà per poter mangiare prodotti di qualità garantiti, hanno deciso di promuovere la spesa solidale.

Sempre sabato prende il via il progetto di agricoltura sociale “Campagna Amica nel sociale” con attività ludico-didattico a contatto con la terra ed i prodotti di stagione che vedrà protagonisti i bambini e ragazzi “speciali” di alcune scuole e associazioni del territorio.

“Nei mercati di Campagna Amica non ci si limita alla semplice vendita diretta da parte degli agricoltori dei propri prodotti di qualità e di stagione – sottolinea il presidente di Coldiretti Nord Sardegna Battista Cualbu – ma è una piazza sociale in cui a prevalere è il rapporto umano, lo scambio di conoscenze, il confronto. È in questo spazio non può non emergere la solidarietà del mondo agricolo che a contatto diretto con il consumatore percepiscono le difficoltà di chi dopo le festività ha serie difficoltà a riempire la sporta della spesa. Per questo volontariamente hanno deciso di fare un ulteriore sforzo dividendo il proprio margine di guadagno con i loro amici-clienti”.

L’iniziativa si terrà tutti i sabati del mese di gennaio, compreso il primo febbraio.

Contemporaneamente all’interno del mercato coperto di Campagna Amica di Luna e Sole si terranno diverse iniziative con l’azienda agricola Natura Bio di Alghero insieme ai bambini “speciali” di alcune scuole e associazioni di Sassari.

“Un progetto di avvicinamento alla terra e alla sua cultura – sottolinea il direttore di Coldiretti Nord Sardegna Ermanno Mazzetti -, percorsi sensoriali e di manualità in cui protagonisti saranno bambini e ragazzi diversamente abili. Saranno percorsi del gusto in cui si potrà conoscere il sapere fare agricolo e ci si cimenterà nella lavorazione dei prodotti agricoli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.