Claudia Spezziga, vice sindaco di Valledoria, vittima di un attacco sessista e politico

I Riformatori Sardi solidali con il vice sindaco
I Riformatori Sardi intervengono con un comunicato stampa a sostegno di Claudia Spezziga, vice sindaco di Valledoria, vittima di un attacco sessista e politico. Claudia Spezziga ha presentato le dimissioni dall’incarico amministrativo.

“Inequivocabilmente inaccettabili, le espressioni che sarebbero state pronunciate all’indirizzo del Vice Sindaco di Valledoria Claudia Spezziga» così commentano Aldo Salaris e Vincenzo Corrias, rispettivamente responsabili regionale e provinciale del Partito dei Riformatori Sardi, aggiungendo ulteriori perplessità sulla posizione poco chiara del Sindaco rispetto alla vicenda creatasi.
Unica colpa dell’Amministratrice e dirigente del Partito sarebbe stata, a dire dei Riformatori, quella di aver agito in modo “istituzionale“ per il bene comunque di una comunità sportiva.
Il comportamento della Vice Sindaco appare, perciò, dettato, dall’intento di mitigare gli effetti negativi derivanti da un rapporto definito “difficile“ tra la Polisportiva ed il Comune.
Evidente che qualcuno non ha gradito questa apertura, ma l’eventuale discussione avrebbe dovuto evitare parole offensive, tese a delegittimare il ruolo di un amministratore pubblico rese ancor più gravi perché rivolte ad una giovane donna impegnata in politica.
Per questo i Riformatori Sardi, stigmatizzando l’accaduto, chiedono al Sindaco un intervento chiarificatore a difesa del suo Vice, che riporti serenità nell’amministrazione di quel Centro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.