Alghero. Festa del Volontariato

La Consulta del Volontariato della città, in rappresentanza delle associazioni aderenti e il Centro di Servizio Sardegna Solidale Sasol Point 19 Alghero, in collaborazione con tutte le associazioni di Volontariato ha organizzato per ieri, Sabato 14 Settembre, la manifestazione “Festa delle associazioni di Volontariato Algheresi”
Una rete di associazioni, gruppi e movimenti collabora all’organizzazione di questa manifestazione per far conoscere ai cittadini di Alghero tutte le risorse che il vasto mondo del volontariato dispone al servizio di tutti gli abitanti del territorio. Le associazioni operano in tutti i campi d’interesse: sociale, culturale, ricreativo, sportivo, sanitario, tutela dell’ambiente e del paesaggio, tutela degli animali, tutela dei diritti, protezione civile Lo slogan della giornata di ieri è stato verso un’idea comune che già sintetizza l’obbiettivo che si sono date le associazioni partecipanti.
Le attività si sono svolte nell’ area del Centro Storico di Alghero: Piazza Pino Piras-Largo San Francesco e area Lo Quarter e sono iniziate alle ore 17 con l’apertura degli Stands, il saluto delle autorità a tutti i volontari e ai cittadini presso il seme della solidarietà, la scultura del Maestro Pinuccio Sciola posizionata nell’aiuola sotto l’albero di piazza Pino Piras che simboleggia un seme di pietra che venne donato dallo scultore sardo a tutti i volontari della Sardegna con lo slogan “Volontari! Facciamo la differenza… e lasciamo un seme!”.
Le associazioni di volontariato algheresi posero l’opera in trachite nella piazza ideale della solidarietà attuale piazza Pino Piras il giorno 11 settembre del 2011 a ricordo dell’anno europeo del volontariato. Le associazioni saranno presenti negli appositi gazebo allestiti nella piazza e i volontari erano disponibili per informare il pubblico sulla tipologia di attività della singola associazione, per la promozione delle attività e i servizi offerti. Saranno presenti i ragazzi e le ragazze della Consulta Giovani, con l’obbiettivo importante di aggregare i giovani nelle varie attività programmate.
Sono seguite alle 17,15 le attività ludico-ricreative dedicate ai bambini e ai ragazzi a cura del Laboratorio delle Strategie e dell’ass. Pensiero Felice, il laboratorio ludico con giochi e divertimento, ripercorrendo anche i giochi del passato con l’aiuto dei genitori e dei nonni a cura dell’associazione Impegno Rurale e a seguire il gruppo Piccoli Tamburini del corso musicale di percussioni avviato dal maestro Marco Malatesta nel Centro di Aggregazione Sociale Impegno Rurale.
Il pomeriggio è proseguito alle 17,30 con le visite guidate nell’Alghero dei Doria a cura dell’ass. Vetera e Nova;1° turno per famiglie con bambini 17:30-18:00, 2° turno per tutti 18:15 – 18.45, mentre nella Biblioteca San Michele in Largo lo Quarter dalle 18:00 alle 19:00 è iniziato il Laboratorio di animazione della lettura per i bimbi dai 5 ai 7 anni. Il Trenino Catalano e Lo Tren de l’Alguer hanno fatto alcune corse gratuite per un tour della citta di Alghero con priorità per bambini accompagnati, famiglie, disabili accompagnati e anziani partendo dall’area della manifestazione, con orari che sono stati indicati da appositi cartelli. Dalle ore 18.30 nell’area stands i volontari delle associazioni Polissocorso Alghero, Gruppo Fratres Alghero, Volontariamente Alghero, Oltre il Cuore, e Misericordia Alghero hanno attivato per i presenti tecniche di rianimazione cardio – polmonare e disostruzione delle vie aeree per adulti e bambini, in collaborazione con la centrale operativa del 118 Sassari. Alle ore 19:00 in occasione del ventennale delle attività del CSV Sardegna Solidale, la Consulta del Volontariato e il CSV Sardegna Solidale – Sasol Point 19 Alghero unitamente a tutti i volontari della città , alla presenza del Sindaco di Alghero Dr. Mario Conoci , dell’ assessore ai Servizi Sociali Maria Grazia Salaris, del Vescovo della diocesi Alghero e Bosa S.E. Padre Morfino,del presidente CSV Sardegna Solidale prof. Giampiero Farru, del presidente della Consulta del Volontariato della città di Alghero Sergio Melis, delle autorità civili, religiose e militari, hanno scoperto il manifesto in ceramica artistica che rappresenta il mondo del volontariato con la dicitura: ” Non è più tempo di navigatori solitari” CAMBIA ROTTA. Scegli di essere un volontario. Lo stesso evento ha interessato 40 comuni della Sardegna.
Alle ore 21 dal palco di Largo Lo Quarter, le musiche e le canzoni algheresi e i brani sardi tradizionali interpretati dal gruppo Panta Rei coordinato dal prof. Antonello Colledanchise e dalla Companya del Corall.
Dalle ore 22 sul palco è salito il cantante Francesco Sanna con Acoustic Live Revival anni 70-80-90 e a seguire il gruppo JAH L SAS Sound System con una selezione in vinile e digitale di musica Reggae dagli anni 50 a oggi.
La manifestazione è stata patrocinata dal comune di Alghero, dalla Fondazione Alghero, con il partenariato del CSV Sardegna Solidale. Queste sono le associazioni aderenti alla Consulta del Volontariato della città di Alghero e al CSV Sardegna Solidale Sasol Point 19 Alghero partecipanti alla manifestazione, che hanno invitato tutti i volontari del territorio, i cittadini e le istituzioni a partecipare alla serata di sabato 14 Settembre: ASS. VOL.BIBLIOTECA SAN MICHELE – ASS.SARDA TRAUMI CRANICI – A.V.O. – LABORATORIO DELLE STRATEGIE – MISERICORDIA ALGHERO – ALGHERO SOCCORSO – ASS.FAMIGLIE NUMEROSE – ASSOCIAZIONE LUCE – AVIS ALGHERO – CONSULTA GIOVANI – CORAL ALGUER TERRA MIA – FIHAVANANA – FRATERS ALGHERO – IMPEGNO RURALE – IL LABIRINTO – LA MATITA GIOVANI – MOTOCICLISTI CONTRO L’ABUSO SUI BAMBINI – OLTRE IL CUORE – PENSIERO FELICE – POLISOCCORSO ALGHERO – RETE DELLE DONNE – UNICEF – UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ – CORE E MAMA – VETERA ET NOVA – VOLONTARIAMENTE ALGHERO – ASSOCIAZIONI DEL DISTRETTO DELLA CREATIVITA’. Il Parco divertimenti Matherland in occasione della Festa del Volontariato, in collaborazione con la Consulta del Volontariato e l’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Alghero e il CSV Sardegna Solidale Sa.Sol. Point 19 Alghero hanno organizzato giovedì 12 Settembre dalle ore 17:30 alle ore 20:30, una serata gratuita per tutti i bambini, le famiglie, i diversamente abili e gli anziani aderenti a tutte le associazioni di volontariato della città che si è svolta in un bellissimo clima di festa e di serenità, con la partecipazione anche di tantissimi volontari che hanno accompagnato e sostenuto la partecipazione ai giochi dei disabili e degli anziani.
Presenti anche un gruppo di anziani del Centro Residenziale Anziani di Fertilia accompagnati dagli operatori della cooperativa Seriana 2000 e tantissime associazioni aderenti alla Consulta del Volontariato, che nel gazebo del CSV Sardegna Solidale, allestito come centro operativo all’interno del parco dei divertimenti, hanno fatto attività di promozione del volontariato e tanta attività informativa, logistica e organizzativa della serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.