Orgosolo. Assemblea contro l’occupazione militare

Il movimento sardo contro le basi, le esercitazioni e l’occupazione militare tornerà a manifestare insieme il 12 ottobre 2019 davanti al poligono di Capo Frasca, per protestare contro l’imminente inizio delle esercitazioni militari nei poligoni sardi
La manifestazione è stata indetta da oltre quaranta movimenti, comitati e associazioni e altre decine di realtà hanno subito aderito per chiedere lo stop immediato delle esercitazioni, la bonifica integrale dei territori martoriati dalle bombe, la restituzione delle terre alle comunità.
Per costruire questa importante mobilitazione è stata prevista un’assemblea a cui sono invitati a partecipare tutti coloro che si sentono parte di questa lotta e vogliono dare il proprio contributo.
Per questo motivo l’assemblea generale contro l’occupazione militare della Sardegna si riunirà ad Orgosolo alle ore 15:00 il prossimo 15 settembre in località Su Dentes, al chilometro 4 della strada provinciale 48 (strada Orgosolo-Fonni, a breve distanza dal Campeggio Supramonte).
L’assemblea è organizzata nel territorio di Orgosolo, durante un fine settimana che sarà ricco di eventi nel paese barbaricino. Dal 13 al 15 settembre infatti presso il Camping Supramonte si svolgerà il campeggio annuale di A Foras, che è giunto alla sua quarta edizione, e che si aprirà venerdì pomeriggio con un ricordo della grande manifestazione del 13 settembre 2014 che vide migliaia di sardi protestare uniti a Capo Frasca per chiedere la fine delle esercitazioni militari.
Negli stessi giorni inoltre il comitato Pratobello 50 annos organizzerà nel paese di Orgosolo una serie di eventi in occasione dei 50 anni dalla lotta di Pratobello, che si articoleranno in una serie di conferenze, proiezioni a tema, spettacoli teatrali e musicali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.