Porto Torres. Equitazione, cinema, arte e sport: ecco i nuovi progetti per minori, giovani e anziani

Sei associazioni hanno risposto al bando lanciato dal Comune. Attività da ferragosto a dicembre.

 Laboratori creativi per i più piccoli, cinema di animazione, attività di aggregazione e sportive, anche per i più anziani. Sono i contenuti di alcuni dei progetti presentati da diverse associazioni di Porto Torres sulla base del bando promosso dall’amministrazione e selezionati da una commissione tecnica comunale. Alcune attività inizieranno già dalla prossima settimana, altre saranno programmate tra settembre e dicembre.

«Abbiamo recuperato delle risorse per questo tipo di iniziative – sottolinea l’assessora alle Politiche Sociali, Rosella Nuvoli – e le abbiamo messe a disposizione delle associazioni che hanno presentato i progetti secondo le linee guida del bando, le quali richiedevano la realizzazione di attività di carattere aggregativo e socializzante dedicate a minori, giovani e anziani».

Nei giorni scorsi l’assessora ha incontrato i rappresentanti delle associazioni per iniziare a programmare le attività. «Si tratta di iniziative stimolanti, che vanno dall’equitazione all’attività scout, passando per le arti visive e lo sport. Alcune di queste attività – aggiunge Rosella Nuvoli – hanno già un ventaglio di partecipanti individuati a monte dalle stesse associazioni. Per altre invece saranno i Servizi sociali a indicare le persone che potrebbero trarre giovamento dalla frequenza.

Queste persone si affiancheranno agli utenti che richiederanno direttamente alle associazioni di partecipare». La prima attività a prendere il via sarà quella degli scout Agesci Porto Torres 1 che dal 16 agosto partiranno per il Campo estivo sul lago di Como con cinquanta tra bambini e ragazzi di età compresa fra gli otto e i ventuno anni. Dal 26 al 30 agosto l’associazione Max Dance promuove la colonia estiva rivolta a minori di età compresa tra gli undici e i diciassette anni in una struttura ricettiva a pochi chilometri da Porto Torres, con l’obiettivo di creare momenti di condivisione all’aperto, allontanando i ragazzi dalla tecnologia.

Alcuni partecipanti saranno individuati dai Servizi sociali, gli altri potranno aderire gratuitamente fino ad esaurimento dei posti disponibili scrivendo alla mail maxballo5@gmail.com. Tra le attività scelte dalla commissione c’è anche quella proposta dall’Equitazione Porto Torres indirizzata a trenta giovani di età compresa tra i quattro e i quattordici anni, che inizierà a metà settembre. Si potranno apprendere i primi rudimenti dell’attività equestre come la pulizia del cavallo, la preparazione, i giochi con i pony in cinque diversi appuntamenti all’aperto, presumibilmente nel parco Chico Mendes. Per partecipare si può scrivere alla mail marialaura75@tiscali.it.

L’associazione MarEventum proporrà la Giornata dell’Arte il 13 ottobre: tutti potranno seguire i workshop ed essere parte attiva nelle iniziative di sport e integrazione che coinvolgeranno anche gli ospiti del progetto Sprar. Ci saranno, inoltre, momenti di musica. Per gli artisti che sono interessati a partecipare: associazionemareventum@gmail.com. Tra novembre e dicembre si terrà il progetto di proiezione audiovisiva presentato da La Camera Chiara, rivolto a bambini e giovani.

Saranno proposti tre film di animazione nella sala Canu sul tema dell’amicizia e della crescita, dedicati a diverse fasce d’età. Infine, l’associazione XL Center ha preparato un progetto rivolto alle persone più anziane sull’educazione alimentare: è prevista la partecipazione di nutrizionisti e sono in programma anche attività in palestra e all’aperto, con camminate ed esercizi ginnici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.