La Maddalena: Marina, eseguita una complessa esercitazione antincendio

Nel primo pomeriggio di oggi ha avuto luogo una complessa esercitazione antincendio all’interno dell’ambito portuale di La Maddalena che, in questa occasione, ha visto come protagonisti d’eccezione gli studenti dell’Istituto Nautico locale.

All’indomani della sottoscrizione del protocollo di alternanza “Scuola-Lavoro”, infatti, i giovani studenti hanno affiancato sia il personale della Guardia Costiera, a bordo delle Motovedette ed in Sala Operativa, sia l’equipaggio del Mototraghetto Isola di Santo Stefano della Compagnia di Navigazione Delcomar srl. 

Lo scenario operativo simulato, con il traghetto agli ormeggi, ha visto il propagarsi di un incendio all’interno del salone passeggeri che, dopo un primo vano tentativo d’intervento da parte della squadra antincendio di bordo, ha costretto il Comandante dell’unità a lanciare il May-Day ed a dichiarare lo stato di abbandono nave mediante il lancio a mare di una zattera di salvataggio.

Alle operazioni, sotto lo stretto coordinamento dell’Autorità Marittima, hanno preso parte Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Polizia Municipale, Servizio 118-Croce Verde ed una ditta locale di recuperi marittimi che, in sinergia tra loro e secondo i piani e le procedure di pronto intervento locale, hanno assicurato una buona capacità di risposta ad una possibile situazione emergenziale.

Un importante e positivo test per tutti gli Enti ed i Soggetti istituzionalmente preposti ed un prezioso momento d’apprendimento per i discenti del nautico.

Al termine dell’esercitazione il Comandante della Capitaneria di Porto di La Maddalena, Capitano di Fregata (CP) Alessio Loffredo ha ringraziato tutti gli Operatori intervenuti e la Società di navigazione Delcomar per la disponibilità manifestata e per la qualificata opera professionale sempre garantita in una realtà marittima che si pone come prioritari obiettivi il perseguimento della sicurezza della navigazione e della tutela dell’ambiente marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.