Cagliari. Polizia arresta 19enne per evasione dagli arresti domiciliari

Nell’ambito del potenziamento del dispositivo di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato, mediante la costante vigilanza di tutte le zone della città, gli Agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto ZOCCHEDDU Fabian Alberto 19enne cagliaritano, per il reato di evasione.
Zoccheddu, nello scorso mese di maggio era stato tratto in arresto dagli investigatori della Squadra Mobile – Gruppo Falchi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel pomeriggio di ieri gli Agenti della Squadra Volante, nel procedere alla verifica della presenza dei soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, si sono recati in Piazza Medaglia Miracolosa dove hanno accertato che Zoccheddu Fabian Alberto era assente.

Infatti il padre, alla vista dei poliziotti, si è affrettato a comunicare al telefono con il figlio che era in atto il controllo della Polizia riferendo agli stessi agenti che il ragazzo si trovava presso l’ospedale “SS Trinità” perché “stava molto male”.
Gli Agenti si sono quindi recati nel vicinissimo nosocomio dove, di fronte all’accettazione, hanno visto lo Zoccheddu Fabian in attesa di essere visitato; è bastato poco per capire che il malore era un espediente per sottrarsi all’arresto, così come dichiarato anche dallo stesso in quanto alcuni giorni addietro era stato tratto in arresto dai Carabinieri per il medesimo reato.

 

In mattinata è previsto il processo con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.