GdF Bosa Marina. Studio professionale omette al fisco buona parte dei propri ricavati

I finanzieri della Brigata di Bosa Marina hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un noto studio professionale operante su tutto il territorio Regionale che, tra il 2015 e 2016, ha omesso di dichiarare al fisco una consistente parte dei propri ricavi.

Il professionista è stato individuato attraverso un’approfondita analisi economico finanziaria, condotta anche sulla base di importanti elementi investigativi acquisiti sul territorio e l’incrocio delle banche dati.
Le operazioni ispettive, condotte con l’ausilio di approfondite indagini finanziarie, hanno evidenziato importanti discrasie e la conseguente constatazione di compensi non dichiarati per oltre 80.000 euro nonché evasione di IVA e IRAP per oltre 20.000 euro.

L’operazione si inquadra in un più ampio quadro di intensificazione delle attività di polizia economico-finanziaria disposte dal Comando Provinciale di Nuoro a contrasto del fenomeno del sommerso d’azienda a tutela delle libertà economiche dei cittadini, delle imprese e dei professionisti onesti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.