Cagliari. Lavorare nel settore dell’Extra-Alberghiero: martedì appuntamento con Extra 

Avviare e gestire un’attività nell’Extra-Alberghiero è diventata una realtà per milioni di persone. Un fenomeno che negli ultimi anni ha assunto proporzioni notevoli anche in Sardegna, dove le case vacanze sono diventate un alloggio alternativo e originale rispetto alle tradizionali soluzioni alberghiere.

ExtraSecondo i dati Istat 2015, le seconde case sull’Isola sono infatti oltre 168mila, di cui il 29 per cento si concentra nella zona del cagliaritano: avere ben chiaro il quadro normativo regionale in cui si opera è una condizione necessaria per evitare intoppi nell’iter burocratico- amministrativo.

Tra le tante novità del settore Extra-Alberghiero, a Cagliari, è operativo il nuovo front office del SUAPE, lo Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia del Comune, trasferitosi al settimo piano del palazzo comunale in via Sonnino. Dall’aprile dello scorso anno, lo sportello è in grado di fornire preziose informazioni a tutti coloro che hanno deciso di avviare e gestire una nuova attività che passa proprio attraverso lo sviluppo della ricettività.

Ad essere interessati a questo sviluppo sono sia quelle figure che rientrano nella definizione di “operatori della ricettività extra-alberghiera” secondo l’art. 13 della nuova Legge sul Turismo della Regione Sardegna (Bed&Breakfast, Domos-Affittacamere, Case e Appartamenti Vacanze, Boat&Breakfast, Residence, Casa per Ferie, Ostelli per la Gioventù), sia tutti coloro che sono intenzionati ad operare nel campo delle locazioni a breve termine per fini esclusivamente turistici. Si tratta di un fenomeno che, a Cagliari, sta ridisegnando alcune delle aree cittadine più amate: dal quartiere della Marina, a quello di Villanova, di Castello e del Poetto, negli ultimi anni sempre più apprezzati e visitati dai tanti turisti e addetti ai lavori.

L’Associazione Extra, nata a Cagliari nel novembre 2017 a seguito del Salone del Turismo Extra- Alberghiero, da tempo offre un valido supporto a livello organizzativo alle nuove figure professionali che gravitano nel settore e, con l’obiettivo di rendere ancora più chiari quali sono i passaggi necessari per operare nella legalità, ha organizzato per martedì 15 maggio, dalla 9.30 alle 13.30, una mattinata di lavori in cui sarà possibile incontrare e relazionarsi direttamente coi principali protagonisti del SUAPE. Scopo dell’incontro è quello di fornire indicazioni precise su tutti gli adempimenti necessari per avviare un’attività Extra-Alberghiera, permettendo agli interessati di operare sempre nella massima sicurezza propria e degli ospiti.

Associazione Culturale di Promozione Sociale e Turistica EXTRA

Sede Via Efisio Melis, 48 CAGLIARI Partita IVA / Codice fiscale 03747480923

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

9.30 Saluto istituzionale
MARZIA CILLOCCU – Assessore SUAPE, Mercati, Attività Produttive e Turismo – Comune di Cagliari

Relatori
GIANBATTISTA MAROTTO – Dirigente Assessorato SUAPE, Mercati, Attività Produttive e Turismo – Comune di Cagliari

EMANUELA OBINO – Funzionario SUAPE – Comune di Cagliari

Moderatore
Maurizio Battelli – Presidente Associazione EXTRA

Domande e Risposte
13.30 Chiusura dei lavori
L’evento è organizzato negli spazi della MEM, via Mameli 164, Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.