Oschiri. Il 28 e 29 Maggio Jetcup, Internazionali d’Italia di Aquabike

Si avvicina la primavera, ritorna il circus delle moto d’acqua nella fantastica cornice del lago Coghinas a Oschiri. Gli organizzatori hanno voluto fortemente riconfermare l’evento che lo scorso anno aveva sorpreso tutti. Quest’anno la manifestazione prevede tante nuove sorprese e, proprio per far spazio a queste novità, è stato necessario dividere l’evento in due giornate. Iscrizioni aperte: il 28 e il 29 maggio ritornerà quindi la Jetcup, Internazionali d’Italia di Aquabike. Al via, tra gli altri, una serie di ospiti di livello internazionale.

La corsa verrà organizzata sempre dal comitato di Oschiri per i festeggiamenti del Santo Patrono, con la collaborazione di Acsi e Acsi motori e il patrocinio della Dirty Wetsuits. Saranno  presenti alcune tv e diverse web tv, oltre ai giornalisti specializzati isolani. Tra le novità, da segnalare la conferenza stampa di presentazione (una settimana prima dell’evento), tra gli avvenimenti di contorno una parata con tutte le moto e i team dentro il paese per salutare la popolazione locale, un festival musicale con dj, che si alterneranno sul palco per tutta la sera, una gara di moto enduro a coppia con i più forti piloti isolani.

Da segnalare la presenza del vice campione del mondo il francese Jeremy Perez e della fidanzata, la campionessa di moto d’acqua cagliaritana Marta Sorrentino, vincitrice di numerosi riconoscimenti sportivi a livello nazionale e internazionale. Saranno presenti il vincitore della passata edizione e campione d’Europa in carica  Alessio Schintu, cagliaritano, il secondo della passata Edizione Emanuele Masala, il vicecampione D’Europa Giuseppe Greco, il campione d’Italia 2014 Giorgio Viscione e il vice campione 2014 Diego Sanciu, olbiese. Tra gli iscritti, inoltre, numerosi piloti in forza al team Jet Motor Sport, il più prestigioso team di moto d’acqua italiano. La lista degli iscritti cresce ogni giorno (l’anno scorso i piloti al via furono una settantina). Tra i partecipanti, ritornerà anche il campione internazionale di fly board, Simone Careddu, orgoglio olbiese. Grande attesa, inoltre, per la riconferma della gara delle staffette con il jetski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.