Oristano. Domenica 13 dicembre 2015, alle 16.30, Mons. Arcivescovo apre la Porta Santa in Cattedrale

Mons. Arcivescovo aprirà la Porta Santa in cattedrale, domenica 13 dicembre 2015, poco dopo le 16.30, alla presenza del clero arborense, delle religiose e dei religiosi e del popolo di Dio; Arcivescovo, sacerdoti, religiosi, diaconi e popolo di Dio partiranno in processione, alle 16,30, dalla chiesa di San Francesco per convergere verso la porta laterale della cattedrale, scelta come la Porta della Misericordia.

Il primo a solcarla sarà l’Arcivescovo, seguito da tutti gli altri; si farà, quindi, memoria del battesimo e avrà inizio la celebrazione della Santa Messa. Seguiranno, a dicembre e gennaio, le aperture delle altre porte della Misericordia secondo il seguente calendario:  sabato 19 dicembre, alle 16.30 nel Santuario del Rimedio e, venerdì 1 gennaio 2016,alle ore 16.30, nella Basilica minore di Bonarcado; quindi sarà la volta di Sorgono, venerdì 15 gennaio, alle 16.30, presso il Santuario campestre di San Mauro; infine, Laconi, nella parrocchiale S. Ambrogio e Sant’Ignazio, dove, l’Arcivescovo presiederà l’ultima apertura, domenica 24 gennaio,sempre alle 16.30. Inoltre, secondo le indicazioni del Papa, i carcerati (nella casa di reclusione di Massama e di Isili) potranno “vivere” l’Anno Santo nelle loro celle e cappelle, così pure i malati negli ospedali di Oristano, Ghilarza, Isili e Sorgono, e nelle case di cura di Santa Maria Bambina e del Rimedio, potranno vivere in pienezza il Giubileo della Misericordia; l’indulgenza giubilare può essere ottenuta anche per i defunti.

Arcidiocesi di Oristano, Porte Sante 2015

Arcidiocesi di Oristano, Porte Sante 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.