TARANTINI MUAY THAI BOXING – Michela Demontis conquista Bangkok

Sassari. Sedici anni ed è già una vera campionessa. Michela Demontis, dal team Tarantini Muay thai boxing, ha dimostrato le sue grandi capacità di “combattente” nell’Arte dei Re, battendo per KO a Bangkok una giovane avversaria thailandese. La vittoria della giovanissima atleta sassarese arriva al prestigioso Super Muay thai che si sta svolgendo in questi giorni nella capitale thailandese.

L’evento internazionale, che come ogni anno si svolge a dicembre in occasione del compleanno del Re, questa volta è stato organizzato dalla leggenda della muay thai: Buakaw Banchamek.

Per la “nak su” allenata dal direttore tecnico nazionale Kombat league, Angelo Tarantini, la vittoria ha un doppio valore perché, oltre ad arrivare contro un’atleta di casa, la thailandese Lukpala Bordee, giunge in occasione dell’esordio professionistico della sassarese.

Dopo una prima fase di studio in cui entrambe le atlete si sono scambiate potenti bordate con le tibie, la piccola sassarese del Tarantini Muay Thai Boxing, decide di cambiare repentinamente il ritmo dell’incontro, rompendo così gli indugi. Prima, con due precise gomitate riesce a provocare una ferita al viso della Bordee, quindi con una serie di pugni al volto manda al tappeto l’avversaria ancora prima che suoni la campanella di chiusura del primo round.

Enorme la soddisfazione del tecnico sassarese: «Cogliamo i primi frutti di questo talento cristallino – afferma Angelo Tarantini – che può fare davvero tantissimo per la Muay thai italiana».

Per il team sassarese di via Bogino si tratta di un ottimo risultato che si aggiunge alle due vittorie consecutive, ottenute dalla campionessa del mondo Sara Donghi nel 2010 e 2012 sempre a Bangkok, in occasione del Compleanno del Re e contro avversarie thailandesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.