Arzachena. Vittorio e Salvatore Musselli su Ford Fiesta Super 2000 precedono Andrea De Luna e Denis Pozzo

Arzachena. Nove prove speciali da cardiopalma affrontate con la tattica e la sicurezza del campione. Così Vittorio Musselli, navigato da Salvatore Musselli, sale il primo gradino del 4° Rally Terra Sarda – Rally della Gallura

In testa nella classifica finale di una gara che lo ha portato a percorrere le strade di casa, il pilota di Tempio Pausania, dopo un anno impegnativo e non sempre fortunato, bissa la sua vittoria dopo quella dello scorso anno, amministrando bene il suo vantaggio e staccando il miglior risultato dopo tutte le nove prove, (la Porto Cervo 1 annullata per motivi tecnici). I cugini Musselli hanno tenuto lontani Andrea De Luna e Denis Pozzo su Renault Clio A7. A Ronnie Caragliu e Gianfranco Tali su Peugeot 207 R5, la soddisfazione di aver ottenuto il miglior terzo posto in classifica.

Gara sfortunata per Maurizio Diomedi costretto a chiudere in anticipo la prima Prova Speciale e quindi tutta la prima giornata di gara, a causa di un guasto ai freni all’inizio della Aglientu 1 e rientrato in pista grazie alla formula Super-Rally. Competizione super anche per Ronnie Caragliu, primo in ben tre PS ma costretto a pagare una penale che lo ha fatto indietreggiare fino alla terza posizione.

 

Rally Terra Sarda, si è rivelata più che mai competizione di alto livello, con speciali molto selettive e simbolo attuale dei rally di un tempo, molto massacranti ma affascinanti. Porto Cervo Racing e Mediterranean Team hanno organizzato una gara di alto livello sportivo assecondata dal tifo del pubblico accorso numeroso in prova.

Da applausi la prestazione di Andrea De Luna su Renault Clio autore di figure impressionanti, applaudito a piene mani dal pubblico assiepato su tutte le prove, entusiasmanti quelle di Tempio e Calangianus, affollate quelle di Aglientu, Porto Cervo e Arzachena

 

Favorevole l’arrivo in pedana di 25 equipaggi e incoraggianti i risultati per i primi di classe: in classe A5 SOLINAS GIANNI VIRDIS MICHELA  MRC SPORT, in A6 DERIU GIANNI su PEUGEOT FIGONI GIOVANNI, PORTO CERVO RACING, in classe A7, DE LUNA ANDREA e POZZO DENIS su RENAULT CLIO (PORTO CERVO RACING), in classe Super 1600 CASALLONI MARCO con PITTALIS LUIGI su RENAULT CLIO 6’04.2 (TEAM ALGHERO CORSE), in classe A super 2000, CARAGLIU RONNIE su  PEUGEOT 207 con TALI GIANFRANCO (M RACING), in classe N2, MARRONE FABRIZIO con FRESU FRANCESCO su  CITROEN SAXO (TEAM ALGHERO CORSE), in N3: AISONI GIANMARIO – ATZENI FABIO su RENAULT CLIO SPORT (M RACING N), in classe N4: MARRONE STEFANO – PUDDA STEFANO su MITSUBISHI EVO (TEAM ALGHERO CORSE), in classe R 5: DIOMEDI MAURIZIO – TURATI MAURO su FORD FIESTA (PORTO CERVO RACING), in classe R2B: CATGIU FRANCO – SANNA NICOLA su CITROEN C2 VTS (PORTO CERVO RACING), in classe R1TN: LAI LUIGI – CERINA ANDREA su MINI COOPER e in classe RS3: VEDELE ANTONIO – FOIS FRANCESCO su CITROEN SAXO VTS.

Il 4°Rally Terra Sarda, che chiude una delle stagioni più ricche di gare in Sardegna, 90,42 i km di asfalto affollati da un pubblico delle grandi occasioni, ripresi dalle telecamere attente delle tv locali e delle maggiori testate giornalistiche, sono diventati protagonisti della manifestazione organizzata da Porto Cervo Racing in collaborazione con Mediterranean Team.

La gara ha beneficiato anche del patrocinio della Regione Sardegna e dei Comuni di Arzachena a Tempio Pausania, Calangianus, Aglientu, Luogosanto, Sant’Antonio di Gallura, Aggius e Luras.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.