Da martedì 8 a domenica 20 dicembre, Theatre en Vol: “Habitat Immaginari e Incursioni teatrali” a Sassari

E se l’attesa diventasse un momento di arricchimento umano e culturale? Da cinque anni la società cooperativa Theatre en Vol porta avanti un percorso che vuole rendere Sassari più vivibile e ospitale, con interventi adattati al contesto urbano e ai cittadini ma anche alla nuova domanda turistica che cerca un’offerta culturale differente da quella abituale.

Habitat Immaginari – La fermata ospitale

Il laboratorio sarà allestito in Corso Vittorio Emanuele 60 (altezza Cinema Quattro Colonne) e partirà l’8 dicembre. Gli operatori saranno a disposizione quattro ore al giorno (dalle 16 alle 20) nei giorni 8, 9, 10, 15, 16 e 17 dicembre, per chiunque scelga di dedicare il suo tempo per contribuire a realizzare degli arredi urbani che abbelliscano e rendano più ospitale la parte bassa di corso Vittorio Emanuele. Si vuole lavorare sull’arredo delle fermate del bus con panchine la cui misura non intralci lo scorrere del traffico ma che offra una seduta alle persone che attendono il bus. Obiettivo: creare una fermata interattiva con delle istruzioni per l’uso. L’allestimento comincerà dal 11 dicembre e si concluderà il 20 dicembre, partendo da Porta Sant’Antonio per espandersi su tutto il corso, fino a Piazza Azuni, nei giorni successivi. La fermata tipo sarà dotata di sedute, un box “prendi lascia un libro”, una piantina di cui prendersi cura, un posacenere, un cestino per i rifiuti, un porta ombrello. Ognuna delle otto fermate sarà diversa e costituirà un piccolo habitat dove i cittadini si sentiranno accolti e coinvolti. L’intento è di restituire alla popolazione il piacere e la curiosità di vivere gli spazi urbani come luogo di incontro e di scambio, di cui ciascuno è responsabile.

Theatre en Vol, habitat e abitanti immaginari

Theatre en Vol, habitat e abitanti immaginari

Theatre en Vol, Passo dopo passo

Theatre en Vol, Passo dopo passo

Incursioni Teatrali

Il 12,13 e 19 dicembre alle 18.30 e il 20 dicembre alle 11.30 le fermate saranno animate dalle Incursioni Teatrali. Nel corso del laboratorio condotto dal Theatre en Vol negli ultimi due anni sul tema del viaggio e delle migrazioni è stato creato lo spettacolo “Passo dopo Passo” che ha debuttato con successo a Sassari nel contesto del Festival internazionale di Arte in Strada Girovagando 2015. Sette personaggi con una valigia in mano si trovano in un luogo di transito in attesa di partire verso una destinazione sconosciuta. Sette personaggi ciascuno con una sua storia personale.

Per il progetto Habitat Immaginari, dicembre 2015 Incursioni Teatrali interverrà con delle azioni in strada che animeranno da una parte le singole fermate ospitali interattive facenti parte della tratta dell’autobus che attraversa il Centro Storico, e infine condurranno il pubblico in un percorso alla scoperta del Centro Storico attraverso gli occhi di chi è estraneo ai luoghi. L’itinerario porterà da Porto Sant’Antonio e Piazza Azuni e viceversa.

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Ideazione del progetto Theatre en Vol

Supervisione artistica e organizzativa Michèlle Kramers, Maria Paola Cordella.

Supervisione al laboratorio di costruzione Puccio Savioli

Supporto tecnico Matthias Ulfinger

Direzione laboratorio di costruzione Claudia Spina, Giulia Manus

Direzione allestimenti FERMATE OSPITALI Maria Paola Cordella

Direzione INCURSIONI TEATRALI Michèlle Kramers

Responsabile documentazione e comunicazione Edoardo Falchi

Assistente tecnico Marco Palmas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.