Le fattorie didattiche e i mercati di Campagna amica fanno scuola anche in Europa

Lo testimoniano 42 giovani sedicenni provenienti dalla Lettonia, Turchia, Norvegia e Scozia che stanno svolgendo l’Erasmus ad Iglesias nel liceo linguistico Baudi di Vesme, rimasti affascinati dalla campagna e dalla vendita diretta. Una realtà nuova per loro, molti dei quali non avevano mai provato l’ebrezza di vedere da vicino un albero di olivo. “Un ragazzo ucraino – racconta Elisabetta Secci che conduce la società agricola Donne rurali a Villamassargia che mercoledì ha ospitato i giovani studenti – si è sorpreso quando ho raccolto una cipolla: non sapeva che nascesse nella terra”. I giovani studenti hanno partecipato al laboratorio dell’olio, grazie al quale l’hanno potuto toccare, odorato e assaggiare. 

Erano molto curiosi – dice l’agricoltrice – per loro era un’esperienza nuova, sconosciuta, perché, mi hanno spiegato, nei loro Paesi non c’è tanta vicinanza tra produttore e consumatore”. 

Grazie ai nostri mercati di Campagna Amica e alle fattorie didattiche – commenta il presidente di Coldiretti Cagliari Efisio Perra – abbiamo contribuito ad avvicinare le persone alla campagna, la produzione al consumo, avvantaggiando sia la tutela ambientale che la consapevolezza del valore e della fatica che c’è dientro il cibo. E’ tangibile la crescita della reputazione dell’agricoltura ed è una conseguenza la riscoperta della terra e il ritorno dei giovani nei campi. Si è inoltre diffusa e affermata in Italia – secondo il presidente – la cultura del localismo e della sicurezza alimentare. Oggi la popolazione quando acquista il cibo è più attenta alla provenienza e legge le etichette”. 

Campagna Amica e le fattorie didattiche sono ormai una realtà in tutta la Penisola – spiega il direttore di Coldiretti Cagliari Vito Tizzano -. Nel 2014 avevamo 6200 fattorie didattiche, 1700 agriturismo, 300 ristoranti che seguono il menù a km0, 180 botteghe. Un dato in crescita trascinato dai mercati di Campagna Amica che hanno rivoluzionato la spesa agroalimentare, affermando e diffondendo il concetto di vendita diretta. In tutta la Penisola ci sono 1500 mercati di Campagna Amica che l’anno scorso sono stati visitati da 10milioni di persone per un fatturato di 1 miliardo e 200 milioni di euro. Anche in Sardegna – continua il direttore – Campagna Amica è ben radicata. Abbiamo 30 mercati ai quali partecipano circa 400 aziende (per una media di 21 aziende a mercato). Il fatturato dello scorso anno è stato di 11milioni, grazie a circa 2milioni 500mila visite”.

CAMPAGNA AMICA SARDEGNA

MERCATI

30

AZIENDE AGRICOLE COINVOLTE

400

FATTURATO

11.500.000 EURO

VISITE ANNUALI DEI MERCATI

2500000

MEDIA INCASSI PER GIORNATA A CAGLIARI

10558

MEDIA CONTATTI GIORNALIERI

2600

MEDIA OPERATORI PER AZIENDA

1,4

MEDIA AZIENDE PER MERCATO

20,8

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.