Arzachena. Vigilia della gara in festa, il 4° Rally Terra Sarda entra nel vivo

Arzachena. Sono cominciati fin da ieri pomeriggio gli sbarchi dei team con i furgoni colorati e le vetture da gara sui carrelli. Accolti da un sole primaverile,  i protagonisti della gara, hanno potuto concedersi l’occasione di ammirare le bellezze dell’isola che, anche in Dicembre, offre panorami suggestivi e pieni di fascino.

Il paesaggio costiero di Porto Cervo e quello dell’entroterra gallurese che domina sui centri abitati, hanno regalato il meglio di sé. Preso d’assalto dai team, il grazioso centro storico di Arzachena: gli equipaggi hanno partecipato al salotto sportivo con le televisioni locali, l’ospite d’onore, il pilota d’automobilismo e giornalista di Sky, Alessandra Neri, ha intervistato piloti e naviga per farli conoscere al pubblico. In poco tempo lo spettacolo colorato delle macchine, ha invaso la piazza affollata dai beniamini. 

 Molto soddisfatti gli uomini della Porto Cervo Racing e Mediterranean Team: “gli alberghi stanno registrando il tutto esaurito – ha detto Mauro Atzei della scuderia – Siamo contenti, questa manifestazione è un esempio lampante di come eventi sportivi di grande rilievo, siano un’ottima occasione per fare turismo tutto l’anno”.   

Dopo aver effettuato le ricognizioni del percorso, gli equipaggi si sono dati appuntamento in Piazza Risorgimento per iniziare le verifiche tecniche e sportive, dopo aver sbrigato le pratiche burocratiche, piloti, naviga e meccanici saranno ospiti di una cena di benvenuto, organizzata dall’associazione Campo di Tiro TAV di Arzachena.  

Domani, il via alla gara scatterà alle 8.20, con la cerimonia di partenza. Il primo passaggio dell’Aglientu 1 è previsto per le 9.04.  In tutto sono previste 10 prove speciali , da correre quest’anno in 5 PS da ripetere due volte, con numeri vicini ai vertici della lunghezza consentita. I piloti attraverseranno le campagne e i centri abitati per una scelta che premierà la velocità e di certo il loro gusto. Nelle prove, ci sono sia tratti in salita e forte pendenza, in questa competizione saranno avvantaggiate tutte le vetture guidate dagli esperti dell’acceleratore. Le Prove studiate nei minimi dettagli, saranno interessanti anche per il pubblico grazie ai numerosi punti di accesso. Gli appassionati potranno spostarsi da Arzachena a Tempio Pausania, Calangianus, Aglientu, Luogosanto, Sant’Antonio di Gallura, Aggius e Luras. Il percorso è un buon mix di prove scorrevoli e impegnative con una grande varietà di terreni, nella giornata di sabato 5 dicembre le prime prove, la più tecnica Luogosanto – Aglientu, quella spettacolare che attraverserà il centro di Tempio Pausania, infine quella tra i graniti di Lovria Avra di Calangianus. La domenica gran finale con le prove di Arzachena e dentro il villaggio di Porto Cervo .

Il 4° Rally Terra Sarda è l’ultima prova valida per il Sardegna Rally Cup: il campionato di grande visibilità internazionale e di altissimo livello sportivo, che nasce dalla collaborazione tra la Scuderia Porto Cervo Racing con Mediterranean Team e Yokohama. Tre le gare disputate nel 2015, gare campo di prova per la classifica finale. La nuova serie ha preso il via al Costa del Sud – Città di Cagliari  anch’esso alla sua prima edizione ed è proseguita lo scorso 22,23 e 24 maggio con il Rally d’Ogliastra, poi con il Rally Isola di Sardegna e ora con il Terra Sarda Citta’ di Arzachena.  Tutti gli equipaggi iscritti alla neonata serie, potranno accedere al montepremi finale  in denaro ai primi tre classificati della campionato e al vincitore del Trofeo Yokohama; altri riconoscimenti e premi saranno riservati a chi avrà raggiunto un buon piazzamento nella sua classe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.