Contrasto delle violazioni del Cds da parte dei Carabinieri della Compagnia di Siniscola, girandola di denunce in tutta la giurisdizione per reati di vario genere.

Settimana di fuoco per gli automobilisti indisciplinati, quella trascorsa. i Carabinieri della Compagnia di Siniscola, infatti, coerenti con il progetto di rendere più sicure le strade della giurisdizione, hanno nuovamente intensificato i controlli finalizzati al contrasto ed alla repressione degli illeciti al Codice della Strada. Le decine di posti di controllo organizzati hanno consentito ai militari operanti di contestare numerosissime violazioni.

Ad Irgoli, M.G., 23 enne del posto, è stato segnalato per guida in stato di alterazione psicofisica, dovuta all’assunzione di stupefacenti. Il citato, il 22 novembre, aveva causato un incidente con feriti ad Onifai. in seguito alle analisi, è emerso che M.G. aveva assunto cannabis. Dovrà rispondere della violazione dell’articolo 187 del codice della strada e la patente è stata immediatamente ritirata.

Per guida senza patente poiché mai conseguita, è stato denunciato, C.M., 22enne di Siniscola che, in quel centro, è stato sorpreso alla guida di una vespa dai carabinieri del nucleo radiomobile.

Nella giornata di ieri, invece, un altro soggetto è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Santa Lucia. fermato per un normale controllo, in seguito ad una perquisizione del mezzo, i carabinieri hanno rinvenuto una mannaia di ben 50 centimetri, detenuta senza giustificato motivo; per questo B.G., 42 enne, dovrà rispondere del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.