Sant’Anna Arresi. Nemmeno a dicembre si fermano gli sbarchi di clandestini

03 dic 15, ore 01.00 circa, a Sant’Anna Arresi (CA), località “Porto Pino”, venivano notati dagli abitanti del posto 4 giovani  extracomunitari che si aggiravano in quel centro.Immediatamente venivano inviate sul posto le pattuglie dei Carabinieri delle stazioni di Santadi e Cortoghiana che rintracciavano i predetti immigrati e provvedevano alle relative procedure di identificazione, riscontrando che trattavasi di persone tutte di sesso maschile, maggiorenni, di nazionalità algerina, sbarcate sulle coste del Sulcis in una località non meglio precisata in quanto la loro imbarcazione utilizzata non veniva rinvenuta. gli stessi, verso nella prima mattinata venivano trasferiti al c.a.r.a. di Elmas per il prosieguo delle attività di identificazione.

Alle successive ore 10.30 circa, a Sant’Anna Arresi (CA), personale della Polstato di Carbonia rintracciava ulteriori 9 cittadini extracomunitari, tutti maschi, che si aggiravano in quel centro.

Gli stessi, di presumibile cittadinanza algerina, maggiorenni, erano  sbarcati sulle coste del sulcis  nel corso della notte in in località non meglio precisata, gli stessi, a cura della Polstato che procede, saranno trasferiti al c.a.r.a. di Elmas per il prosieguo delle attività di identificazione. alle ricerche ha partecipato anche il  velivolo a 109 Nexus CC 041 dell’ XI° NEC di Cagliari Emas che ha sorvolato l’intero comprensorio alla ricerca del natante che ancora non e’ stato rinvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.