Sassari.Sabato al Colosseum III si combatte per la cintura di Campione d’Italia

Sassari 2 Dicembre 2015- Le arti maziali miste avranno tutti i riflettori puntati, al PalaSantoru di Sassari, sabato 5 dicembre alle 19,30. Atleti e appassionati delle MMA fremono per l’ appuntamento  con l’ormai consolidato evento sardo in gabbia, Il Colosseum che, giunto alla sua terza e spettacolare edizione promette scintille tra tutti  i partecipanti. Il promoter Gianmario Mereu è riuscito ad organizzare un fight card di tutto rispetto, composta dai più talentuosi atleti isolani che andranno a scontrarsi con i migliori fighter dello scenario nazionale senza contare che la manifestazione per la prima volta vedrà a Sassari gli attesissimi i match internazionali, che danno prova delle qualità dell’ottagono sassarese, che in sodalizio con la Kombat League, sta diventando sempre più appetibile anche per atleti e team stranieri. La dimostrazione? Le due cinture messe in palio dall’ organizzazione e dalla stessa Kombat League.

La prima vede un match attesissimo in Italia, dove la campionessa del mondo dei dilettanti, Lucrezia Ria, appena rientrata da Las Vegas come rappresentante della nazionale italiana Figmma, affronterà nel suo debutto da professionista, Mara Romero, vincitrice della coppa del mondo ed attualmente imbattuta in Italia. Il match varrà la cintura dei pesi dei professionisti al femminile.
Il main event del Colosseum III, invece, ha tutte le carte in regola per poter scrivere un pezzo di storia delle MMA sarde.
Silvano Pais della Bad boys Sassari, bronzo alla Coppa del Mondo in Ucraina e vincitore del circuito élite, tenterà l’assalto al titolo dei professionisti, per la categoria gallo, sfidando il fortissimo avversario Matteo Rulfo, campione del mondo di shoot boxe nel 2014 e tutt’ora atleta della nazionale italiana .
Potrebbe essere la prima cintura dei professionisti di m.m.a a sbarcare in Sardegna se Pais sarà in grado di dimostrare al pubblico Sassari nel corso del match le qualità e il talento che ha espresso in questa sua strepitosa stagione.
Il match chiuderà una ricca serata, che peraltro vedrà esibirsi altri fortissimi atleti sardi come Giovanni Mulas, Mirco Marogna, Alessandro Porcu e Davide Martinez . Sarà lo loro il compito di dimostrare che  le MMA in Sardegna stanno raggiungendo un ottimo livello anche grazie all’evento sassarese.
Il tutto condito dai match che vedranno protagoniste anche le giovani promesse. Ci saranno nell’ under card, quattro match dilettanti che daranno spazio ai nuovi atleti emergenti, e anche in questa occasione un match femminile, dove la sassarese Roberta Farina debutterà in gabbia per la prima volta, sfidando la pisana Claudia Archir.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.