Terrorismo di un altro mondo. Pubblicato il romanzo di fantascienza “Per caso”

Atmosfere da space opera si mescolano, in “Per caso”, alla casualità come motore degli eventi e a riflessioni sull’inconciliabilità di due civiltà profondamente diverse. In questo romanzo di fantascienza un ufficiale della colonia umana sul pianeta Thalas, nell’investigare sul mistero di un’astronave riapparsa dopo decenni, si ritroverà a confrontarsi col suo nemico.

Dopo il successo della serie di “Deserto rosso” e del suo spin-off “L’isola di Gaia”, entrambi inclusi nel ciclo dell’Aurora, Rita Carla Francesca Monticelli ritorna alla fantascienza con un romanzo ambientato in un nuovo universo e intitolato “Per caso”. Il libro è disponibile in edizione cartacea dal 22 novembre 2015 (7,99 euro) e in formato e-book dal 30 novembre 2015 sui principali retailer a partire da 2,99 euro.

In un lontano futuro, il pianeta Thalas è teatro di una lunga guerra tra la colonia degli umani, arrivati dalla Terra per esplorarlo e forti dei propri mezzi e del proprio sviluppo tecnologico e sociale, e la specie autoctona delle sirene. Queste creature umanoidi, dall’intelligenza sopraffina e perfettame
nte adattate a un pianeta la cui quasi totale superficie è ricoperta da un unico immenso oceano, non hanno mai cercato di comunicare con i colonizzatori e, nonostante siano ormai ridotte in numero, continuano a combatterli tramite atti terroristici in maniera cieca e

rifiutando ogni possibilità di pace. Questo è il contesto che, in “Per caso”, fa da sfondo alla storia di una (im)possibile amicizia tra un umano e un alieno, due nemici che una sequenza di eventi casuali ha portato a confrontarsi. Doc è un ufficiale del Corpo della Difesa della colonia umana di Thalas. Il suo lavoro è uccidere le sirene. Di ritorno alla stazione spaziale Poseidon, dopo una ricognizione nel dominio sirenico insieme alla sua partner, s’imbatte nel relitto di una nave stellare, adibita al trasporto di trecento passeggeri in animazione sospesa e di cui si erano perse le tracce diversi decenni prima. La Chance, così si chiama l’astronave, è ormai un cimitero, poiché da tempo non ha abbastanz
a energia per sostenere la criostasi del suo carico, ma, durante l’investigazione per scoprire cosa abbia provocato la sua scomparsa, Doc si ritrova a conoscere da vicino l’incomprensibile mentalità delle sirene, inaccettabile per il modo di ragionare degli esseri umani, ma che getta luce sulle azioni degli individui di questa specie, pronti a immolarsi pur di uccidere uno solo di coloro che definiscono invasori. Ma forse, al di là della guerra, al di là del terrore, può ancora esistere l’amicizia.

“Per caso” è un thriller fantascientifico in cui, tramite un gioco di flashback, il lettore deve mettere insieme i pezzi di un puzzle per scoprire il mistero celato da un’astronave dispersa nello spazio per decenni. Allo stesso tempo è testimone dello scontro tra due civiltà inconciliabili, metafora di eventi che riguardano la nostra attualità, e finisce per rendersi conto di come due individui, separati dal loro gruppo di appartenenza, potrebbero comunque trovare un punto d’incontro. Tale riflessione lascia però spazio a una domanda: fino a che punto ci si può fidare del proprio nemico?

 

Sinossi

Conosci il tuo nemico.

Su Thalas, la guerra tra la colonia umana e la specie autoctona delle sirene ha raggiunto un punto di stallo. Ridotte in numero a causa della superiorità tecnologica di quelli che definiscono invasori, le creature aliene si sono rifugiate nell’arcipelago TX, in una remota regione dell’unico enorme oceano che avvolge il pianeta, ma non hanno smesso di combattere.

Tra gli ufficiali del Corpo della Difesa, specializzato nello sventare gli attacchi terroristici delle sirene, c’è un medico da tutti conosciuto con il nome di battaglia Doc. Questi, di ritorno insieme alla sua partner da una ricognizione in una delle isole appartenenti al dominio sirenico, si imbatte per caso nel relitto della Chance, una nave interstellare adibita al trasporto di nuovi colonizzatori, scomparsa in circostanze misteriose diversi decenni prima.

L’indagine per rivelare gli eventi che hanno segnato il drammatico destino dell’equipaggio e dei passeggeri della Chance spingerà Doc a conoscere per la prima volta da vicino il suo nemico e a tentare di comprenderlo, fino a confrontarsi con lui e a trovare dei punti in comune.
Ma due nemici potranno mai fidarsi completamente l’uno dell’altro?

Autrice

Nata a Carbonia nel 1974, Rita Carla Francesca Monticelli vive a Cagliari dal 1993, dove lavora come scrittrice, oltre che traduttrice letteraria e scientifica. Laureata in Scienze Biologiche nel 1998, in passato ha ricoperto il ruolo di ricercatrice, tutor e assistente della docente di Ecologia presso il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università degli Studi di Cagliari.

Dal 2009 si occupa di narrativa.
Tra il 2012 e il 2013 ha pubblicato la serie di fantascienza “Deserto rosso”. La raccolta contenente i quattro libri della serie è stata un bestseller Amazon in Italia, raggiungendo la posizione n. 1 nel Kindle Store nel novembre 2014.
In seguito al successo di “Deserto rosso” nel 2014 è stata indicata da Wired Magazine come una dei dieci migliori autori indipendenti italiani e ciò le è valso la partecipazione come relatrice al XXVIII Salone Internazionale del Libro di Torino e alla Frankfurter Buchmesse 2014.
Sempre nel 2014 ha pubblicato il thriller “Il mentore” (attualmente bestseller internazionale nella sua edizione inglese, “The Mentor”, edita da AmazonCrossing) e il romanzo di fantascienza “L’isola di Gaia”. Nel 2015 ha inoltre pubblicato il thriller “Affinità d’intenti” (maggio).

“Per caso” è il suo nono libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.