Santa Teresa Gallura. Controllo e Manutenzione cavi SA.CO.I. E SAR.CO

Manutenzione cavi SA.CO.I. E SAR.CO

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA
(Località P.ta Chiara, snc. – Tel. 0789-730632 – Fax 0789-731020. E-mail: tec.clamaddalena@mit.gov.it – Sito Web: www.guardiacostiera.gov.it/la-maddalena
ORDINANZA N. 05/19

ARGOMENTO: “Controllo e Manutenzione cavi SA.CO.I. E SAR.CO.”
Committente: Terna Rete Italia SpA, sede legale Viale Egidio Galbani, n. 70, (00156) Roma;
Impresa esecutrice: Sub Mariner S.r.l, Viale San Bartolomeo n. 777/D, La Spezia (19126);
Direttore lavori: Sig. Ugolini Alessio;
Periodo: 30.01.2019 – 07.02.2019.

Il sottoscritto Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena,
VISTA l’istanza in data 07.01.2019 e successiva integrazione con la quale la Soc. “SUBMARINER s.r.l.”, per conto della “Terna Rete Italia S.P.A.”, ha comunicato che nel periodo compreso tra il
30.01.2019 e il 07.02.2019 verranno effettuate operazioni subacquee di controllo e manutenzione
dei cavi di collegamento elettrico SA.CO.I. e SAR.CO.,Continua dopo il banner

VISTE l’iscrizione al n. 46 dei Registri dei sommozzatori in servizio locale della Capitaneria di Porto di La Spezia del Sig. UGOLINI Alessio, individuato come operatore tecnico subacqueo; l’iscrizione al
n. 54 dei Registri dei sommozzatori in servizio locale della Capitaneria di Porto di La Spezia del
Sig. MAINERI Simone, individuato come operatore tecnico subacqueo e l’iscrizione al n. 104 dei
Registri dei sommozzatori in servizio locale della Capitaneria di Porto di La Spezia del Sig. CITO
Andrea;

VISTA la Legge 10.12.1977, n. 1085 che ha ratificato il Regolamento Internazionale per prevenire gli
Abbordi in Mare (COLREG ’72);

VISTO il Codice Internazionale dei Segnali marittimi (C.I.S.);

VISTI gli artt. 17 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento d’Esecuzione (Parte Marittima);

CONSIDERATA la necessità di dover emanare norme che, per quanto di competenza dell’Autorità Marittima, ai soli fini di sicurezza della navigazione, disciplinino temporaneamente la navigazione nella zona di mareinteressata dai lavori in argomento.

RENDE NOTO
che la Soc. “SUBMARINER s.r.l”., nel periodo compreso tra il 30.01.2019 e il 07.02.2019, effettuerà operazioni di controllo e manutenzione dei cavi di collegamento elettrico SA.CO.I. e SAR.CO. nel tratto di mare antistante località “Rena Bianca”, Comune Santa Teresa Gallura (SS), lungo la congiungente i punti riportati nella seguente tabella, come meglio specificato nell’allegato stralcio planimetrico, parte integrante della presente Ordinanza.


L’intervento verrà effettuato avvalendosi della collaborazione di n. 3 operatori tecnici subacquei e dell’unità denominata “MATLEY”, matr. SP4639, iscritta al n. 15/2018 dei Registri Navi Minori e Galleggianti della Capitaneria di Porto di La Spezia;

ORDINA
Articolo 1
(Divieti)
Tutte le unità in transito nei pressi della zona soggetta alle attività predette, nel periodo sopra indicato, dovranno prestare la massima attenzione e comunque tenersi ad una distanza di sicurezza di almeno 200 metri dai mezzi operanti, adottando, se del caso, tutte le manovre e le precauzioni in mare onde scongiurare potenziali situazioni di pericolo, ovvero per evitare di creare intralcio al regolare svolgimento delle operazioni in argomento.

Articolo 2
(Prescrizioni)
a) Il Direttore dei Lavori dell’impresa esecutrice dei lavori in oggetto, dovrà:
– assicurare che i lavori siano effettuati esclusivamente durante le ore diurne, in condizioni meteo marine favorevoli;
– verificare, prima dell’inizio di ogni giornata lavorativa, che gli specchi acquei interessati dai lavori siano liberi da qualsivoglia presenza non autorizzata di cose e/o persone;
– informare tempestivamente l’Autorità Marittima di ogni notizia di interesse ai fini della sicurezza della navigazione, come pure in ordine ad eventuali sospensioni straordinarie e conseguenti riprese dei lavori;
– interrompere immediatamente lo svolgimento delle operazioni in argomento qualora sia ritenuto necessario in relazione a esigenze connesse alla sicurezza della navigazione;
– segnalare immediatamente ogni eventuale inquinamento dell’ambiente marino riscontrato e/o connesso all’esecuzione dei lavori di cui trattasi;
– dare giornalmente comunicazione alla Delegazione di Spiaggia di Santa Teresa Gallura e alla Sala Operativa di questa Capitaneria di Porto al numero telefonico 0789.736709, o sul canale 72 VHF, dell’orario di inizio e fine attività giornaliera;
– al termine dei lavori informare l’autorità marittima, fornendo altresì alla stessa dichiarazione di garanzia che gli specchi acquei in argomento siano liberi da qualsiasi residuo dell’intervento che possa rappresentare un potenziale ostacolo per la navigazione;
– al termine di ciascuna giornata lavorativa, assicurare la rimozione di ogni apparecchiatura che possa costituire ostacolo per la navigazione.
b) Il comandante dell’unità denominata “MATLEY”, matr. SP4639, iscritta al n. 15/2018 dei Registri Navi Minori e Galleggianti della Capitaneria di Porto di La Spezia impegnata nei lavori dovrà:
– mostrare i segnali previsti per prevenire gli abbordi in mare;
– mantenere attivo ascolto radio sul canale 16 VHF/FM, anche al fine di assicurare eventuali contatti con unità in transito,
– garantire la pronta reperibilità sui recapiti di telefonia mobile forniti all’autorità marittima;
c) I comandanti/conduttori delle unità in transito in prossimità degli specchi acquei direttamente interessati dalle suddette operazioni dovranno:
– prestare la massima attenzione e comunque tenersi alla distanza di sicurezza indicata dal mezzo e dal personale operante;
– adottare tutte le manovre e le precauzioni in mare utili a scongiurare potenziali situazioni di pericolo e ad evitare intralcio al regolare svolgimento delle operazioni in argomento.
La presente ordinanza, emanata ai soli fini della sicurezza della navigazione, non esonera la Società committente e le Ditte Esecutrici dal munirsi di ogni eventuale autorizzazione prevista dalla normativa vigente per l’esecuzione dei lavori.
Articolo 3
(Sanzioni)
I contravventori alla presente Ordinanza, salvo che il fatto non configuri un diverso e/o più grave illecito, saranno perseguiti ai sensi del’art. 1231 del Codice della Navigazione, ovvero ai sensi dell’art. 53 del Codice della Nautica daDiporto.

È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui diffusione verrà assicurata mediante l ‘affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, I ‘invio ai soggetti interessati e la pubblicazione sul sito internet www.guardiacostiera.it/lamaddalena/ordinanze.
La Maddalena, 30.01.2019
IL COMANDANTE
C.F. (CP) Gabriele BONAGUIDI
(Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del D.lgs. 07/03/2005, n° 82) p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.