Collegamenti marittimi sulla linea Santa Teresa Gallura – Bonifacio

ORDINANZA N. 154/2018
Collegamenti marittimi sulla linea Santa Teresa Gallura – Bonifacio (Corsica)
Periodo: 01.10.2018 – 31.12.2018

Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo di La Maddalena,
VISTI
gli atti d’ufficio e, in particolare, la propria Ordinanza n. 36/18 in data 10.04.2018, relativa alla disciplina degli accosti per le unità navali esercenti il servizio di collegamento marittimo di linea Santa Teresa Gallura – Bonifacio (Corsica) per il periodo compreso tra il 16.04.2018 e il 31.12.2018;

VISTO
il Regolamento del Porto di Santa Teresa Gallura, approvato con propria Ordinanza n. 46/08;

VISTA
la nota in data 25.10.2017 con la quale la Società Armatrice “MOBY S.p.a.”, ha richiesto l’autorizzazione all’accosto ed all’effettuazione del servizio di linea in parola per il periodo compreso tra il 01.10.2018 e il 31.12.2018;

RITENUTO
di dover procedere alla disciplina degli accosti per l’effettuazione del servizio di linea per passeggeri, veicoli e merci sulla tratta Santa Teresa Gallura – Bonifacio (Corsica), in considerazione dell’ istanza d’accosto delle compagnie di navigazione;

VISTO
il D.Lgs. 4 agosto 2016, n. 169: “Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità portuali di cui alla legge 28 gennaio 1994, n. 84”, che ha previsto l’inclusione della banchina commerciale del porto di Santa Teresa di Gallura nelle competenze della neo istituita Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna;

RITENUTO
quindi – nelle more del perfezionamento del passaggio di competenze sopra citato – di dover interessare ed acquisire il parere della suddetta Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna;

ACQUISITO
il parere favorevole espresso dalla suddetta ADSP con nota prot. n. 17933 in data 28.09.2018;

ACQUISITO
per le vie brevi il parere del Titolare della Delegazione di Spiaggia di Santa Teresa Gallura;

VISTI
gli artt. 17, 30, 62, 65 e 81 del Codice della Navigazione e art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima),

ORDINA
Articolo 1
(Orari Arrivi/Partenze)
Il piano operativo degli accosti per i collegamenti marittimi di linea sulla tratta Santa Teresa Gallura-Bonifacio (Corsica) è da intendersi disciplinato con le modalità di cui all’allegato 1.

Articolo 2
(Sospensione delle corse)
Eventuali motivate sospensioni delle corse, legate ad eventuali non preventivabili avverse condizioni meteomarine o sopraggiunte problematiche tecniche, dovranno essere tempestivamente segnalate da parte del Comando di bordo alla Sala Operativa di questa Autorità Marittima tramite “chiamata radio” o comunicazione telefonica e successivamente documentate mediante la presentazione dell’Estratto del Giornale Nautico-Parte II^.
Quanto sopra non esime il Comandante dell’Unità, qualora ne ricorrano i casi, dalla Dichiarazione di Evento Straordinario ex art. 182 del Codice della Navigazione.

Articolo 3
(Orari e Ritardi)
In considerazione delle caratteristiche infrastrutturali del Porto di Santa Teresa di Gallura, i Mototraghetti devono osservare rigorosamente, ai fini della sicurezza della navigazione e portuale, gli orari di partenza previsti. Sono tollerati ritardi alla partenza non superiori a 5 (cinque) minuti. Eventuali motivati ritardi in partenza devono essere immediatamente comunicati alla Sala Operativa di questa Autorità Marittima, tramite chiamata radio o comunicazione telefonica, al fine di ottenere l’autorizzazione per l’effettuazione della partenza stessa. Alla locale Autorità Marittima dovrà essere presentato l’estratto del Giornale Nautico – Parte II^ secondo le vigenti normative.

Articolo 4
(Ascolto Radio)
I Mototraghetti hanno l’obbligo di effettuare, durante la navigazione, ascolto radio continuo sul canale 16 VHF. Tale ascolto dovrà essere assicurato anche nei 20 (venti) minuti che precedono la partenza.

Articolo 5
(Norme sanzionatorie)
I contravventori alle disposizioni di cui alla presente Ordinanza saranno perseguiti, salvo che il fatto non configuri diverso e/o più grave reato anche ambientale, ai sensi degli articoli 1174 e 1231 del Codice della Navigazione.

Articolo 6
(Varie)
La presente Ordinanza entra in vigore a partire dal 01.10.2018 ed abroga e sostituisce le sopra richiamate Ordinanze ed ogni altra eventuale disposizione in contrasto con la presente.

Articolo 7
(Disposizioni finali)
È fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria ex art. 59 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet -www.guardiacostiera.gov.it/la-maddalena.
La Maddalena, 30.09.2018

Firmato in originale
IL COMANDANTE
C.F. (CP) Alessio LOFFREDO
Capitaneria di Porto di La Maddalena, Ordinanza n. 154/18 Allegato 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.