Da domani, in 17 regioni italiane, si svolgerà la “Giornata nazionale-Lo sport che vogliamo”

I prossimi 15 e 16 settembre è stata organizzata la prima edizione della “Giornata nazionale-Lo sport che vogliamo”, un evento dove sarà protagonista l’inclusione sociale, dagli immigrati ai disabili.

L’iniziativa è promossa dall’Us Acli, per favorire uno sport accessibile a tutti, che sia strumento di benessere, di inclusione e di riscatto sociale, che sia capace di far esplodere potenzialità e responsabilità per la crescita culturale, sociale del territorio e dei cittadini. La giornata si svolgerà in contemporanea in tutta Italia e coinvolgerà 38 province, 17 regioni, per 46 eventi programmati e 63, tra attività e discipline sportive.

L’iniziativa è parte integrante del progetto presentato dall’Us Acli al Coni per il 2018 e gode del patrocinio dell’Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) e della Cei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.