Posada. Minaccia aggravata e favoreggiamento, due persone finite nei guai

Aveva minacciato brandendo con il coltello un extracomunitario. Nello specifico, i militari della Stazione Carabinieri di Torpè, sono intervenuti a seguito di una lite accaduta nel centro del paese di Posada.

PosadaLa chiamata al 112 da diverse persone ha consentito ai Carabinieri, impegnati nel servizio di controllo del territorio, di porre fine alla situazione che poteva degenerare. Per ragioni riconducibili a dei futili motivi, un uomo 30enne pregiudicato, si era procurato un coltello con il quale aveva minacciato un extracomunitario anch’esso 30enne, ormai residente da anni a Posada. Sul posto giungevano i militari della Stazione Carabinieri di Torpè che alle evidenze emerse denunciavano in stato di libertà l’aggressore. Nella circostanza, i militari hanno deferito in stato di libertà, un 25enne, presente alla discussione che ha tentato di eludere le investigazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.