Assemini, inquinamento Macchiareddu

«Lo stato di degrado ambientale dell’area di Macchiareddu è oramai un fatto chiaro e documentato. Sono stati commessi troppi errori e questo deve indurci a spingere l’acceleratore verso un progetto strategico di sviluppo rispettoso del diritto al lavoro, ma anche della nostra meravigliosa Terra e delle sue immense opportunità». 

MacchiaredduÈ questa la sintesi del pensiero di Antonio Scano, candidato Sindaco della coalizione “Andare Oltre”.

Scano precisa: «continuiamo ad apprendere notizie che dimostrano una situazione apparentemente fuori controllo. Non vogliamo sostituirci alla Magistratura e nemmeno strumentalizzarne l’operato. Intendiamo rimarcare la necessità di puntare alto ed essere parte attiva nell’affermazione di un nuovo progetto.

Dobbiamo lavorare affinché Assemini diventi propositiva e concreta, oltre il vittimismo e l’integralismo. Assemini deve assumere un ruolo centrale e sistemico, facendosi artefice di una nuova prospettiva: favorire l’impianto di nuove aziende territoriali e contribuire, con la politica, al superamento dei ritardi strutturali ed a rivendicare il diritto alle bonifiche».

In conclusione, per Scano: «sforziamoci di sentirci pienamente parte della nostra Città e della nostra Terra, passando dal sentimento di appartenenza alla matura coscienza di dover costruire nuovi equilibri».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.