La Clinica San Salvatore di Cagliari si discolpa dalle accuse

Alla luce dei recenti interventi sugli organi di informazione rispetto a quanto accaduto presso la Clinica San Salvatore di Cagliari, la struttura intende informare di aver svolto, già nell’immediatezza dei fatti, accurate indagini interne e conferma che alla Paziente non è stato somministrato il farmaco cui era allergica. Tale farmaco non è in ogni caso presente nel prontuario della Clinica San Salvatore.

Inoltre, a differenza di quanto comunicato dai parenti, le condizioni cliniche della Signora risultavano particolarmente gravi già al momento delle dimissioni dalla struttura ospedaliera presso cui era in cura e quindi sin dall’ingesso a San Salvatore.

La Clinica sottolinea di aver ampiamente informato i parenti di tali condizioni cliniche al momento dell’ingresso della Paziente, condizioni di cui vi è ampia evidenzia nella documentazione sanitaria.

La Clinica San Salvatore rimane a completa disposizione delle autorità che si stanno occupando del caso per fare chiarezza su quanto accaduto, fiduciosi che gli accertamenti disposti chiariranno l’assenza di responsabilità in capo alla struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.