Olbia. La Capitaneria di Porto soccorre un passeggero della Moby con un ictus in corso

Nelle prime ore della mattina di ieri, 16 ottobre, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Olbia è stata contattata dal Comando di bordo della Motonave MOBY OTTA, in navigazione a circa sei miglia dal porto di Olbia, per rappresentare la necessità di evacuare con urgenza un passeggero di nazionalità italiana che, colto da probabile ictus, aveva perso conoscenza.

Ricevuta la chiamata di soccorso, gli uomini della Capitaneria di Porto di Olbia, coordinati dal Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Maurizio TROGU, dopo aver raccolto le prime fondamentali informazioni sulla situazione e le condizioni sanitarie del passeggero, hanno allertato per il soccorso la dipendente Motovedetta SAR CP 894 che, imbarcato a bordo il personale medico del 118, ha mollato gli ormeggi per prestare soccorso all’infortunato.
Arrivati sotto bordo della Moby OTTA dopo pochi minuti, l’uomo, assicurato su una barella spinale dal personale medico, è stato trasbordato sulla motovedetta di soccorso per essere sottoposto alle prime cure mediche, per poi giungere presso la banchina della Capitaneria di Porto di Olbia, ove l’ambulanza del 118 ha immediatamente trasportato l’infortunato nel presidio ospedaliero cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.