Sassari. A Promo Autunno anche il Presidente della Regione Francesco Pigliaru

È entrata nel vivo Promo Autunno, la Fiera Campionaria del Nord Sardegna, che stamani ha avuto inaugurazione ufficiale con il taglio del nastro da parte del Presidente della Regione, Francesco Pigliaru, assieme al sindaco di Sassari Nicola Sanna e al patron della manifestazione Claudio Rotunno.
Tra i presenti anche il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau, la presidente di Promocamera, Maria Amelia Lai, la madrina della manifestazione, la modella sassarese Francesca Rossi, diversi consiglieri regionali e numerose rappresentanze istituzionali.
Il presidente Pigliaru ha voluto visitare gli stand e le aziende presenti, confrontandosi con gli operatori, ascoltando le loro problematiche e fermandosi ad assaggiare i prodotti tipici nel padiglione Food.

«Ho visitato gli stand, e parlando con le persone ho visto molto impegno e molto ottimismo: tutti sono consapevoli che stiamo uscendo da una crisi molto pesante, e le imprese sono le prime a percepirlo – ha affermato il governatore –. Occasioni come questa sono preziose, perché offrono alle imprese e ai produttori non solo la possibilità di mostrare ciò che fanno, ma anche di conoscersi, di creare connessioni tra loro per poter collaborare e crescere insieme. Oggi abbiamo parlato anche di e-commerce – ha proseguito Pigliaru – che è un’opportunità straordinaria soprattutto per un’isola. Sappiamo che il mercato, su questo fronte, chiede più che mai sicurezza, certezza di qualità. Per questo siamo impegnati sulle certificazioni di qualità sia per l’artigiano con il marchio Isola, che per quelle dell’agroalimentare».

Grande soddisfazione è stata espressa da Nicola Sanna, che ha posto l’accento sulle caratteristiche della fiera, “nuove e moderne”: «Abbiamo salutato tutti gli operatori che con grande coraggio e impegno hanno manifestato la loro presenza qui, e manifestano la loro voglia di riscatto, in questa iniziativa che è estesa a tutta l’Isola e non solo al territorio del nord Sardegna».

Una soddisfazione alla quale fanno eco le parole l’ideatore della manifestazione Claudio Rotunno, che ha organizzato l’evento con la sua Pubblicover Allestimenti: «Già nel pomeriggio di oggi, questa seconda giornata sta dimostrando di superare la soglia dei visitatori dello scorso anno. Un successo annunciato e confermato dal fatto che tutte le aziende e le istituzioni del territorio stanno riconfermando gli stand 2018». Una visita molto gradita è stata quella del presidente della Regione alla postazione della Dinamo Banco di Sardegna, dove ha ricevuto una maglia della squadra di basket dal presidente Stefano Sardara.

L’afflusso di visitatori ha fatto registrare un notevole incremento già nella serata di venerdì, in particolare nel Padiglione Wedding, dove si è tenuta una prima sfilata di moda con le esposizioni di Atelier Giannina e la partecipazione di meravigliose modelle. Oggi a dare spettacolo saranno Nuage Moda Sposi di Sassari e una speciale sfilata con gli stilisti Carlo Petromilli di Oristano, Giovanna Campisi di Olbia, sorelle Podda di Muravera e Gian Giuseppe Pisuttu di Ittiri, che dalle 21 accompagnerà la cena esclusiva del noto chef stellato Cristiano Andreini. Domenica, dalle 18 alle 20, a esporre il meglio delle proprie creazioni in passerella saranno Nuova Zavalon e Fata Madrina Moda Sposi di Sassari.

Anche il presidente Ganau ha manifestato grande positività per la buona riuscita della manifestazione: «Sicuramente è un’edizione in crescita, lo testimoniano gli oltre 150 espositori, un segnale importante per l’economia, e questo credo vada inquadrato anche in una nuova fiducia delle imprese e degli artigiani. Speriamo che sia un segnale importante per una ripresa economica forte anche nella nostra isola».
Notevole interesse ha suscitato il convegno organizzato nella Sala conferenze dal Gruppo Unione Sarda e PBM Pubblicità Multimediale, che hanno presentato la piattaforma “Sardinia eCommerce”, il primo centro commerciale online dedicato ai produttori di eccellenza della Sardegna nei settori enogastronomico, artigianato, abbigliamento e benessere.

All’incontro, coordinato dal direttore dell’Unione Sarda Emanuele Dessì, hanno partecipato Giulio Finzi, segretario generale del Consorzio Netcomm, Lia Serreli, direttore generale del gruppo e l’editore Sergio Zuncheddu, che hanno presentato le caratteristiche del progetto, in uno scenario dove l’e-commerce è un orizzonte nel quale è obbligatorio esserci, se non si vuole essere tagliati fuori dal mercato.

Il presidente della Camera di Commercio, Gavino Sini, fuori dalla Sardegna per impegni istituzionali, ha inviato un messaggio via Skype: «In un panorama in continua evoluzione, siamo contenti che uno strumento come questo sia stato presentato in PromoCamera a Sassari, perché se è vero che i nostri prodotti sono di qualità, è anche vero che la qualità deve sapere adeguarsi alle condizioni di mercato e alle nuove tecnologie». Domani è prevista la giornata con maggior presenza di pubblico. In mattinata è in programma la cerimonia di benedizione della fiera da parte dell’arcivescovo di Sassari, monsignor Gian Franco Saba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.