Il Ministro della Giustizia Orlando va alla presentazione del progetto “LIBERAMENTE”

Nella giornata di sabato 07 ottobre 2017, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, è stato invitato dall’IFOLD per l’evento e la presentazione del progetto “LIBERAMENTE”, il secondo di una serie. Il primo evento è stato fatto, invece, ad Is Arenas e proseguirà a Mamone, quindi non riguarderà le problematiche del sistema carcere Sardo.

Il Ministro Orlando ha dichiarato: “Le colone agricole penali sono un patrimonio prezioso non solo per il sistema carcerario italiano ma per l’intera società, un patrimonio che è anche occasione per dare concretezza a uno dei pilastri della riforma dell’esecuzione penale, il lavoro” (fonte ANSA Sardegna). Poi ha anche dichiarato ai vari Organi di Stampa presenti che si sta provvedendo all’assunzione di circa 2000 poliziotti penitenziari e ancora: “Cercheremo di risolvere il problema della carenza di personale nelle carceri sarde”.

Di seguito l’intervento del segretario generale aggiunto Giovanni Villa:

«Questa tipologia di manifestazioni come FNS CISL le abbiamo sempre condivise e ci auguriamo che possano riprendere nel futuro e magari con più visite e che si possa estendere anche al turismo ricettivo. L’amministrazione centrale, quindi il DAP, valorizzi di più questi progetti, progetti nei quali all’interno c’è anche il personale di Polizia Penitenziaria, oggi sotto organico tante che la carenza ha già sfiorato il 40% in queste realtà. Bisogna assegnare nuovi mezzi 4×4, questi idonei al controllo del territorio che voglio ricordare è di più di 6000 ha, per la maggior parte (5400) a Mamone e Is Arenas, territorio che si percorre su strade sterrate e che in inverno come potete immaginare diventano difficili da transitare.

Ancora sono indispensabili adeguate risorse finanziarie per apportare le migliorie necessarie alle strutture che per la maggior parte sono fatiscenti ed in alcuni casi inabitabili. L’ultima presentazione di questo progetto sarà a Mamone, ci auguriamo che il Dottor Veneziano non faccia mancare la sua presenza così come ha fatto per Isili. Il Ministro Orlando, il capo del Dipartimento Presidente Consolo ed il Provveditore il Dottor Veneziano, quindi l’amministrazione penitenziaria tutta, devono capire una volta per tutte quale potenziale hanno le tre colonie agricole sarde e che è questo il momento migliore per il loro rilancio. Per quanto riguarda le assunzioni delle 2000 unità di Polizia Penitenziaria e sul fatto che si cercherà di risolvere la carenza di organici delle carceri sarde be’, dalle parole si passi ai fatti. Il Ministro è in campagna elettorale e come di consueto in queste occasioni i politici le spano davvero grosse, staremo a vedere, il sardo non dimentica!!!»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.