Coldiretti Sardegna. Il premio “Sardo 100%” assegnato a Tino Demuro

Sardo 100%. E’ il premio assegnato a Tino Demuro, delle Tenute Surrau, da Coldiretti Sardegna nella categoria Ritorno alla Campagna “per le capacità e la passione dimostrate, dopo il successo in altri campi imprenditoriali, nel valorizzare l’ambiente e la cultura di un territorio attraverso produzioni vitivinicole di eccellenza portando in alto il nome della Sardegna nel mondo”.

Il premio è stato consegnato dal presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu nei giorni scorsi ad Arzachena, nelle tenute dell’imprenditore gallurese dove si sono svolte le finali del premio riservato ai giovani agricoltori innovativi Oscar green.

“Un premio guadagnato sul campo – spiega Battista Cualbu – da un vero imprenditore legato al suo territorio e alla campagna. Tino e la sua famiglia nonostante si fossero affermati in altri settori imprenditoriali non hanno dimenticato il legame e le origini agricole dando vita ad una impresa modello nel settore vitivinicolo attraverso la quale valorizza il territorio, la cultura e l’identità sarda. Un esempio da prendere come modello soprattutto per questa nuova intraprendente generazione di giovani che sta riscoprendo con successo e idee vincenti la campagna”. 

Tino Demuro nella stessa occasione ha anche ricevuto la tessera della più grande associazione agricola italiana dalle mani del presidente Coldiretti di Arzachena Leonardo Muzzu.

“Siamo orgogliosi di avere tra i nostri associati una impresa agricola cosi prestigiosa – sottolinea il direttore di Coldiretti Sardegna Luca Saba -. Questa scelta di affidarsi a Coldiretti la interpretiamo come un riconoscimento al lavoro che stiamo portando avanti. Per noi un motivo per crescere e migliorarci ancora”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.