Festival Tuttestorie giunge il 9 ottobre a Decimoputzu e Vallermosa

La dodicesima edizione del Festival Tuttestorie giunge il  9 ottobre nei locali delle biblioteche comunali di Decimoputzu e di Vallermosa con 8 incontri riservati agli studenti che hanno come protagonisti Elena Kedros e Sandro Natalini.

DECIMOPUTZU

Lunedì 9 ottobre SANDRO NATALINI ai bambini delle classi quarte e quinte della primaria racconta le sue Storie bestiali, poi arriva ELENA KEDROS che presenta agli studenti delle seconde e terze della scuola secondaria di primo grado i suoi Young cowboys: cinque ragazzi che hanno come nemico un proprietario terriero senza scrupoli che opprime la piccola comunità di Bisby.

VALLERMOSA

Lunedì 9 ottobre la scrittrice ELENA KEDROS presenta agli studenti della scuola secondaria di primo grado i suoi Young cowboys: cinque ragazzi che hanno come nemico un proprietario terriero senza scrupoli che opprime la piccola comunità di Bisby. A seguire SANDRO NATALINI racconta le sue Storie bestiali ai bambini delle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria.

 

IL FESTIVAL

Il 12° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi ha come titolo “DIPENDE DA COME MI ABBRACCI. Racconti, visioni e libri sui Legami che ci fanno noi”. Ideato e organizzato dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, e progettato in collaborazione con lo scrittore Bruno Tognolini, sarà dedicato al tema dei LEGAMI. Legami di affetto, amicizia, devozione. Legami fra le persone, le persone e le cose, le persone e gli animali. Legami e tagliatori di legami: abbandoni, migrazioni, morte. Legami che ci cambiano. Legami fra lettori e libri. Legami fra libri. Legami fra un festival di libri e i suoi lettori. Un telaio di fili umani, visibili e invisibili, fra letteratura, arte e vita con cui abbiamo costruito dodici anni di festival.

L’edizione 2017 ha ottenuto la Effe Label, marchio di qualità riconosciuto ai principali festival europei e il Patrocinio nazionale dell’Unicef, di Nati per Leggere e del Centro per la Salute del Bambino. Inserito nella rete 10 Nodi, il programma prevede circa 350 appuntamenti, rivolti ai bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e adulti curiosi, con più di 90 ospiti fra scrittori, illustratori, artisti, narratori, musicisti, attori, danzatori, scienziati, musicisti, giornalisti, protagonisti di incontri, laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, mostre, proiezioni cinematografiche ed eventi speciali, in un intreccio fra diverse forme d’arte e discipline.

Il festival è realizzato con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), Comune di Cagliari, Fondazione di Sardegna, Sistema Bibliotecario Bibliomedia (Comuni di Assemini, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Siliqua, Vallermosa, Villasor, Villaspeciosa), Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis (Comuni di Carbonia e Gonnesa), Sistema Bibliotecario Sarcidano Barbagia di Seulo (Comune di Isili), Comune di Iglesias, Comune di Posada, Comune di Ruinas, Comune di Sanluri, Comune di Sinnai, Comune di Villacidro, Ambasciate del Canada e del Regno dei Paesi Bassi e Sardex.

Ha il patrocinio dell’Unicef Italia, di Nati per Leggere e del Centro per la salute del bambino.

Il programma completo è disponibile sul sito: www.tuttestorie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.