Olbia. Inizia la XXIII Rassegna Internazionale di Canto Sacro

Con inizio alle ore 20, giovedì nella chiesa di Nostra Signora De La Salette a Olbia, prenderà il via la XXIII edizione della Rassegna Internazionale di Canto Sacro organizzata dal Coro “Lorenzo Perosi”.

Tre giorni di concerti in tre location a Olbia e Golfo Aranci, fino a sabato durante i quali si esibiranno dieci corali provenienti dalla Sardegna e dall’Europa, con la partecipazione di 320 coristi.

Un evento atteso da tutta la città di Olbia che grazie anche a questa iniziativa ha imparato a riconoscere nella musica una via privilegiata di percezione della bellezza, capace di suscitare e tenere vivo il desiderio di realizzare una “Bellezza non effimera, ma capace di salvare il Cuore”, come hanno sottolineato gli organizzatori.

L’iniziativa è stata presentata ieri pomeriggio nella sala giunta del Comune di Olbia, alla presenza del sindaco Settimo Nizzi, dell’assessore alla cultura Sabrina Serra, degli organizzatori della rassegna, tra i quali Mauro Putzu presidente dell’associazione “Lorenzo Perosi”, Maria Grazia Garau, direttrice del coro “Lorenzo Perosi” e direttrice artistica della rassegna assieme ad Anna Mondin, Gavina Usai, responsabile delle pubbliche relazioni del coro “Perosi” e don Gianni Sini, parroco della parrocchia di Nostra Signora De La Salette.

Il primo cittadino ha evidenziato il ruolo del Comune nella rassegna, che negli anni non ha mai fatto mancare il suo sostegno: “Abbiamo sempre creduto nella rassegna – ha affermato Nizzi e continueremo a farlo perché penso sia importante per la nostra città”.

Il valore culturale della manifestazione è stato ribadito da don Sini: “Credo sia un motivo di crescita per la città, perché i cori che si esibiranno rappresentano generi diversi e arrivano da realtà dove la musica viene valorizzata nelle scuole, quindi con una formazione curata negli anni, fin da piccoli, cosa che non accade da noi. Per la nostra gente sarà motivo di crescita, perché anche la musica fa parte di quella bellezza che, come dice Dostoevskij, salverà il mondo, perché aiuta a pregare ed eleva lo spirito”.

Durante il suo intervento, il presidente dell’associazione, Putzu, ha voluto ringraziare il Comune per “il sostegno e la vicinanza nell’organizzazione di una rassegna che dà lustro e gioia a chi partecipa”. Putzu ha poi annunciato che quest’anno la rassegna avrà una quarta giornata a dicembre. Per l’occasione il coro Perosi, gli orchestrali dell’Ente lirico di Cagliari guidati dal Maestro Fabrizio Ruggero e il coro Vivaldi di Sassari eseguiranno il “Gloria” di Vivaldi.

La direttrice artistica della Rassegna e del coro Perosi, Garau, ha sottolineato l’impegno dell’associazione verso i giovani, con la partecipazione anche nell’edizione di quest’anno di corali composte da giovanissimi cantori e anche l’attenzione verso lo scambio culturale con l’esibizione di corali di rilevanza internazionale e corali sarde.

La rassegna internazionale di canto sacro ha il patrocinio della Regione Sardegna e dei comuni di Olbia e Golfo Aranci.

Ecco il programma dettagliato dei concerti:

Giovedì 5 ottobre 2017 – Chiesa di N.S. De La Salette ore 20

Coro Lorenzo Perosi Olbia

Corale Antonio Vivaldi Sassari

Coro Città di Olbia Olbia

Chor Kameralny Adoramus Polonia

Salutaris Choir Belarus Bielorussia

Venerdì 6 ottobre ore 20 – Basilica di San Simplicio ore 20

Coro Lorenzo Perosi Olbia

Coro Carmina Et Cantores Norbello

Coro Giovanile G.P.da Palestrina Cabras

Chor Kameralny Adoramus Polonia

Salutaris Choir Belarus Bielorussia

Venerdì 6 ottobre 2017 – Chiesa di San Giuseppe a Golfo Aranci ore 20

Coro Sos Astores Golfo Aranci

Minisnaps Children’s Ensamble Romania

Voces Female Choir Romania

Sabato 7 ottobre 2017 – Chiesa di N.S. De La Salette ore 19

Santa Messa animata dalle corali

Inizio concerto ore 20

Coro Lorenzo Perosi Olbia

Polifonica Logudorese Bonorva

Minisnaps Children’s Ensamble insieme Voces Female Choir Romania

Chor Kameralny Adoramus Polonia

Salutaris Choir Belarus Bielorussia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.