Porto Torres. A Ponti Pizzinnu si continua ad abbandonare i rifiuti

Una verifica sul campo, per esaminare la zona di Ponti Pizzinnu dove sempre più spesso avviene un abbandono incontrollato dei rifiuti: il sindaco Sean Wheeler nei giorni scorsi si è recato nell’area insieme al vice-sindaco Marcello Zirulia e alla Polizia Locale per studiare le soluzioni più idonee ad arginare il problema.

Il primo cittadino ha voluto verificare personalmente lo stato dei terreni comunali adiacenti alla zona di Ponti Pizzinnu, dove recentemente è stato sanzionato un cittadino di Porto Torres per aver abbandonato rifiuti di vario tipo. L’area viene spesso usata impropriamente come discarica, specialmente per rifiuti edili.

«Ancora troppe persone continuano a gettare rifiuti nei terreni comunali – commenta il sindaco Sean Wheeler – abbiamo già predisposto un piano di controlli per arginare il problema. La Polizia Locale verificherà puntualmente ogni abbandono e provvederà a sanzionare i colpevoli. Serve in ogni caso una maggiore sensibilità da parte dei cittadini e in particolare anche dalle piccole aziende edili».

Oltre al materiale di risulta, in ogni caso, sulla zona è stata trovata anche una gran quantità di rifiuti indifferenziati, e tramite l’abbandono di documenti privati è stato possibile risalire ai colpevoli. «Ricordo a tutti che esiste un Ecocentro e prego gli utenti di utilizzarlo il più possibile».

«Effettueremo nuovamente la pulizia dell’area – specifica l’assessore all’Ambiente Cristina Biancu – ma voglio sottolineare che abbiamo già eseguito diverse operazioni e stanno per esaurirsi le ore previste dal progetto offerta per gli interventi sulle discariche abusive, pertanto i successivi interventi saranno a carico della cittadinanza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.