Santa Teresa Gallura. Recuperato in mattinata il corpo senza vita del subacqueo disperso

In mattinata, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena, ha ricevuto la conferma dell’avvenuto ritrovamento del corpo privo di vita del pescatore subacqueo di cui si sono perse le tracce nella serata di ieri.

 

A perdere la vita Alberto Bachi, un 41enne di Fucecchio (Fi), grande appassionato di apnea e abituale frequentatore estivo di Santa Teresa.Le sue tracce si erano perse da ieri quando, a bordo della sua imbarcazione, aveva lasciato la località de “Lu Pultiddolu”, per effettuare, appunto, una battuta di pesca sportiva tra l’isolotto di Municca e Monti Rigali.
Le ricerche del turista toscano appassionato di apnea sono state condotte per tutta la notte da parte dei mezzi e degli uomini della Guardia Costiera di La Maddalena in collaborazione con i sommozzatori ed i rocciatori dei Vigili del Fuoco.

 

Sono stati infatti quest’ultimi a ritrovare il cadavere dell’uomo tra le rocce scoscese dopo aver battuto gran parte del litorale.

 

Informati i famigliari ai quali, nel frattempo, è stata prestata assistenza psicologica, i sommozzatori hanno recuperato il corpo e lo hanno trasportato presso il vicino porto di Santa Teresa Gallura a bordo della motovedetta CP 803.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.