MERIDIANA: Santocchini, palintegrato simbolo della protesta degli Esuberi Meridiana scende dal palo per alzare i toni della protesta da terra

Olbia9 novembre 2014 – Dopo 25 giorni di dura lotta sul palo dell’aeroporto di Olbia Costa Smeralda, Alessandro Santocchini è sceso quale simbolo, insieme a Andrea Mascia che rimarrà sul presidio aereo a vigilare la palazzina di Meridiana, per alzare, insieme agli altri esuberi Meridiana, il tono della protesta, prendendo parte attiva e coordinando le prossime lotte:

  • CAGLIARI: vertenza itinerante lavoro Sardegna, alla quale parteciperanno tutte le vertenze lavoro sarde insieme a quella Meridiana, e tutte le attività, commerciali, artigianali, che si trovano in sofferenza a causa della crisi, anche con il sostegno dei sindaci dell’ANCI
  • PARIGI e BRUXELLES: come annunciato, la vertenza Meridiana ha ormai valicato i confini nazionali. Si stanno organizzando delle manifestazioni a Parigi – sede del Principe Karim Aga Khan – e, anche su consiglio espresso pochi giorni fa dall’On. Soru, al Parlamento Europeo Bruxelles.

Di fronte a TALI e TANTI impegni, Alessandro e Andrea, che DA UN MESE rappresentano i SIMBOLI DELLA PROTESTA, in accordo con gli altri esuberi hanno pensato di mantenere il presidio aereo (nella persona del comandante Andrea Mascia, che ovviamente non può più portare avanti lo sciopero della fame in solitaria) e allo stesso tempo scendere a terra per essere parte dell’organizzazione e testimoni in prima linea, compito affidato a Alessandro Santocchini.

Sia chiaro che “le magliette rosse” hanno un piano ben preciso, definito e preciso, con lo scopo di portare le loro istanze e la loro vertenza avanti, nulla è lasciato al caso.

Queste le REALI motivazioni della discesa dal palo di Alessandro Santocchini e della permanenza in solitaria di Andrea Mascia, entrambi in PERFETTA SALUTE.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Svolgi la seguente operazione * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.